Termini di utilizzo

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

  1. Offerte: Le offerte fatte dai nostri agenti, ovvero le proposte di commessa comunque pervenute a PLUSTORE da parte della Clientela, sono valide solo se espressamente approvate dalla Direzione di PLUSTORE.
  2. Imballaggi: Gli imballaggi standard sono sempre compresi nei prezzi salvo particolari richieste del cliente e/o particolari esigenze di trasporto che richiedano particolari packaging.
  3. Trasporti: Salvo speciali accordi scritti in contratto, le spese di trasporto e qualunque altra spesa o tassa che dovesse gravare sulle merci sono a carico dell'acquirente. In nessun caso la Direzione di PLUSTORE potrà essere chiamata a rispondere per mancate o irregolari consegne da parte di qualsivoglia tipologia di Vettore, come ad esempio ferrovie pubbliche o private, Imprese di navigazione, di trasporto aereo, di trasporto intermodale, di corrieri, ecc. restando assolutamente ed esplicitamente inteso che la merce anche se per speciali accordi venduta in porto franco, oppure consegnata a domicilio del cliente, sin dalla prima uscita dal perimetro dello stabilimento di produzione PLUSTORE, viaggia sempre a totale rischio e pericolo dell'acquirente.
  4. Consegne: I termini di consegna concordati, indicati ed accettati sono mere ipotesi indicative dei tempi di lavorazione e non hanno alcun contenuto tassativo o vincolante per PLUSTORE; i tempi si intendono quindi riferiti unicamente a ipotesi previsionali di condizioni normali di lavoro e di approvvigionamento di materie prime e di semilavorati. Pertanto in nessun caso e per nessun motivo la Direzione di PLUSTORE è tenuta a corrispondere indennizzi per eventuali danni diretti ed indiretti dovuti a ritardi e/o differimenti di consegna.
  5. Ordinazioni di utensili speciali: La ditta PLUSTORE è esonerata da eventuali errori costruttivi di qualsiasi utensile speciale se l'ordine non perviene a PLUSTORE corredato con specifico disegno tecnico e relative istruzioni di dettaglio.
  6. Pagamenti: I pagamenti devono essere effettuati alla nostra sede di Ruvo di Puglia e solo eccezionalmente a nostro personale espressamente e preventivamente autorizzato da PLUSTORE. Il mancato pagamento entro i termini pattuiti, autorizza PLUSTORE all'emissione di tratta a vista gravata degli interessi al tasso bancario vigente.
  7. Reclami e contestazioni: Gli eventuali reclami riguardanti le fornitura di merci, dovranno pervenire per iscritto presso PLUSTORE a mezzo PEC entro otto giorni dal ricevimento delle merci stesse dopodiché essi non saranno più accolti. Ogni reclamo sarà considerato ricevibile solo se supportato da rimarchi dimostrabili e/o descrizioni complete con dati di fatto concreti e precisati sugli eventuali disservizi causati. Nessun reclamo per vizi, difetti, natura e qualità della merce o ritardi nelle consegne potrà essere fatto valere neppure in via giudiziaria se non avrà avuto luogo il regolare pagamento delle partite alle quali il reclamo si riferisce. Nel caso di ritorno autorizzato presso PLUSTORE di merci oggetto di reclamo, queste dovranno essere spedite a rischio, oneri e spese a carico del mittente in porto franco; in difetto di ciò PLUSTORE può rifiutare il ritiro dal Vettore di quanto inviatole con addebito di spesa. Per le merci di cui sia stato autorizzato il ritorno ed eventualmente riconosciute difettose la nostra responsabilità si limita UNICAMENTE alla sostituzione della stessa, senza alcuna possibilità per il Cliente di richiedere indennizzi od altro per ritardi o pretesi danni. Resta inteso che, in caso di ordini e/o commesse plurime di merce, eventuali contestazioni su una singola spedizione di merce non avranno effetto alcuno sulla restante parte dell'ordine e/o della commessa. Le ordinazioni vengono date ed accettate alle condizioni tutte sopra esposte che l'acquirente dichiara di conoscere ed accettare.
  8. Modifiche del catalogo: PLUSTORE è un’impresa costantemente impegnata nella ricerca e nello sviluppo tecnico, tecnologico e metallurgico della sua intera produzione; pertanto PLUSTORE di riserva il diritto unilaterale di modificare i suoi cataloghi, nessuno escluso, sia nei contenuti che nella veste grafica a propria discrezione senza obbligo di preavviso alla clientela; pertanto il Cliente ha il dovere di verificare l’aggiornamento del materiale dimostrativo in suo possesso prima di perfezionare ordini a PLUSTORE.
  9. Competenze: Per tutto quanto si riferisce alle vendite e quindi per ogni azione e contestazione ad esse relative o da esse dipendenti, sono esclusivamente competenti le autorità giudiziarie di Ruvo di Puglia, rinunciando le parti ad ogni diritto ed eccezione contraria alla piena osservanza di questa clausola. Per quanto detto ogni cliente di PLUSTORE in caso di controversia elegge il proprio domicilio, a tutti gli effetti di legge, presso la sede stessa di PLUSTORE.
  10. Conoscenza e accettazione clausole: le condizioni generali di vendita qui indicate, sono oggetto della massima circolazione e pubblicazione in tutta la documentazione e/o corrispondenza commerciale cartacea e/o digitale di PLUSTORE, nonché sono stabilmente presenti nei format di posta elettronica e nel sito internet di PLUSTORE stessa. Per codeste oggettive ragioni, anche il conferimento di un ordine a PLUSTORE pervenuto dalla Clientela anche per le vie brevi, comporta la doverosa implicita conoscenza, con correlata totale accettazione, delle condizioni di vendita così pubblicate, anche in mancanza di ordine scritto e/o correlata conferma scritta.